News Recenti


WFDSA: il commento di DeVos alle statistiche 2015

Ogni anno la WFDSA (World Federation of Direct Selling Associations) pubblica le statistiche sull’andamento complessivo del settore della Vendita Diretta a livello globale. Rispetto all’anno precedente, nel 2015 il fatturato complessivo dell’industria è aumentato del 7,7% a livello mondiale e del 4,5% in Europa. L’importo complessivo delle vendite globali si attesta così a 183,7 miliardi di dollari, con il Vecchio Continente responsabile […] L'articolo WFDSA: il commento di DeVos alle statistiche 2015 sembra essere il primo su MLM ZOOM.

WFDSA statistiche 2015Ogni anno la WFDSA (World Federation of Direct Selling Associations) pubblica le statistiche sull’andamento complessivo del settore della Vendita Diretta a livello globale. Rispetto all’anno precedente, nel 2015 il fatturato complessivo dell’industria è aumentato del 7,7% a livello mondiale e del 4,5% in Europa.

L’importo complessivo delle vendite globali si attesta così a 183,7 miliardi di dollari, con il Vecchio Continente responsabile per il 19% dell’indotto mondiale con un totale di 32 miliardi di Euro di fatturato.

Nello specifico, la regione composta dai 28 Stati membri dell’Unione (in riferimento al 2015) ha visto un aumento delle vendite fino al 7,5% rispetto al 2014, pari a € 28,2 miliardi. La Germania rimane il principale mercato europeo, con vendite pari a 13,6 miliardi di Euro, seguita dalla Francia con € 4,1 miliardi, il Regno Unito a ruota con € 3,6 miliardi, l’Italia con € 2,6 miliardi e la Polonia con € 0,9 miliardi.

Per quanto riguarda i comparti merceologici, l’industria della Vendita Diretta continua ad essere trainata a livello internazionale dai prodotti cosmetici e per la cura personale (32% del mercato europeo, -2% rispetto al 2014) e dagli articoli legati al comparto benessere e nutrizione (25%, +2% rispetto al 2014).

La forza vendita impiegata nell’UE in questo settore conta in tutto oltre 6,4 milioni di Incaricati alle Vendite attivi (14,5 milioni se si considera l’Europa nel suo complesso). Di questi, il 21% sono uomini e il 79% delle donne.

E’ un momento veramente emozionante per il settore della Vendita Diretta“, ha dichiarato in merito Doug DeVos, Presidente di Amway e Chairman di WFDSA. “Secondo quanto emerge dalla sesta edizione del Global Entrepreneurship Report commissionato da Amway, abbiamo la certezza che la gente in tutto il mondo è sempre più interessata a sviluppare un proprio business in autonomia. L’anno scorso, circa 55.000 persone sono state intervistate in 44 Paesi e il 75% ha dichiarato di apprezzare l’idea di auto-imprenditorialità“.

Questo si traduce in un grande potenziale per la nostra industria“, conferma DeVos. “Tuttavia, al fine di sfruttare appieno questo trend, dobbiamo affrontare con urgenza una serie di questioni importanti. In primo luogo, abbiamo bisogno di posizionare meglio l’opportunità di reddito. La maggior parte delle persone che lavorano in questo settore, infatti, vive la propria occupazione nella Vendita Diretta part-time, come una fonte di reddito integrativo. Ci vuole duro lavoro e spesso molto tempo per arrivare a ottenere risultati importanti: la Vendita Diretta non è naturalmente un modo per arricchirsi rapidamente e senza impegno alcuno. Un divario tra le aspettative generate e l’effettivo risultato ottenuto genera frustrazione, offusca l’immagine del settore, lede la reputazione delle aziende che operano in modo lecito. Ritengo sia fondamentale che vi sia un allineamento approriato fra aspettative e prospettive“.

In secondo luogo, abbiamo bisogno di raccontare al meglio la nostra storia“, prosegue il Chairman WFDSA. “E’ ancora diffusa un’immagine errata della Vendita Diretta, relativamente ai prodotti che vendiamo, alle modalità di guadagno, a ciò che distingue un’operazione legittima da uno schema illecito. Dobbiamo imparare a spiegare meglio e in modo chiaro chi siamo e come lavorano le nostre aziende. In terzo luogo, abbiamo bisogno di investire più fortemente sulla nostra offerta di prodotti: le società che operano in questo settore offrono prodotti unici e di altissima qualità, dobbiamo dunque essere i primi a sottolineare sempre e comunque che non si può guadagnare nemmeno un dollaro senza che via sia la vendita di un prodotto“.

Infine, dobbiamo continuare a promuovere forti politiche di protezione nei confronti dei nostri consumatori“, conclude DeVos. “Abbiamo l’opportunità di migliorare le nostre policy per fornire i più alti standard di protezione in qualsiasi settore e aumentare i nostri sforzi per informare al meglio i nostri clienti finali in tal senso. Per questo motivo continueremo a lavorare con le autorità in tutto il mondo per arrivare a stabilire criteri sempre più chiari in questo settore. Sono convinto che questo aiuterà le persone presenti sul mercato a comprendere più pienamente la nostra industria e costruire una più solida fiducia dei mercati“.

A questo link, è possibile leggere il messaggio originale rilasciato da Doug DeVos su WFDSA.org.

E’ possibile consultare le statistiche complete WFDSA ai seguenti link: statistiche vendite globali, statistiche per categoria merceologica.

WFDSA statistiche 2015

Fonte: news.amway.it

Fonte News...


Tags: network marketing
0 commenti
Report        

Leggi anche:

(max 200 caratteri)

(max 256 caratteri)