News Recenti


Le entità bancarie del mondo lanciano “la propria moneta Bitcoin”

Banco Santander si è unito ad altri quattro giganti della finanza, UBS, BNY Mellon, Deutsche Bank e broker di ICAP per creare una moneta virtuale destinata a regolare i pagamenti utilizzando la tecnologia blockchain, in cui si basa la moneta virtuale Bitcoin. La notizia, redatta dal Financial Times, è stata successivamente confermata dalla banca. Le Entità […] L'articolo Le entità bancarie del mondo lanciano “la propria moneta Bitcoin” sembra essere il primo su MLM ZOOM.

entità bancarie lanciano moneta Bitcoin
Banco Santander si è unito ad altri quattro giganti della finanza, UBS, BNY Mellon, Deutsche Bank e broker di ICAP per creare una moneta virtuale destinata a regolare i pagamenti utilizzando la tecnologia blockchain, in cui si basa la moneta virtuale Bitcoin.
La notizia, redatta dal Financial Times, è stata successivamente confermata dalla banca. Le Entità aspirano a poter lanciare il prodotto in commercio nel 2018, e sono in trattativa con le banche centrali.

Queste entità creeranno una moneta, chiamata USC, e tramite questa si effettueranno pagamenti pagamenti in valuta gli uni agli altri, senza dover passare attraverso un sistema centralizzato. “Le ultime dichiarazioni delle banche centrali e delle autorità di regolamentazione delle valute digitali confermano l’enorme potenziale che ha questa moneta ,” spiega Julio Faura, Responsabile R & S di Santander. “L’USC è un passo fondamentale per il futuro dei mercati finanziari, attraverso una contabilità tecnologica “.

Ognuno di questi partecipanti convalida la transazione, che è registrata come un “blocco” all’interno di una stringa, il codice informatico non può essere modificato ed è disponibile per i soli partecipanti al sistema. Dopo questo processo, il denaro viene trasferito bilateralmente. Attualmente la transazione viene effettuata attraverso un sistema centralizzato, che è anche responsabile di registrare le operazioni. Nel sistema blockchain la registrazione viene memorizzata automaticamente sui computer di ciascun partecipante, così il processo è più efficiente.

Il costo totale per l’industria nel gestire e regolare i pagamenti si aggira tra i 65.000 e 80.000 milioni di dollari l’anno, secondo Oliver Wyman. Altre aziende stanno lavorando sui sistemi di moneta digitale; Citigroup, JP Morgan e Goldman Sachs stanno sviluppando i loro progetti basati sui sistemi di pagamento digitale.

La moneta virtuale sostenuta da queste banche si chiamerà USC (Utility Settlement Coin) e si avvarrà dell’aiuto della start-up Clearmatics. L’USC servirà per i pagamenti tra istituzioni finanziarie per lo scambio di obbligazioni o titoli , evitando così l’attesa in quanto l’operazione viene eseguita istantaneamente. “Un USC sarà convertibile alla pari con un deposito nella valuta corrispondente, cioè che ci potrà essere uno scambio tra le varie entità ed utilizzare l’USC così come facciamo con il denaro nel mondo reale”, sostiene la banca in un comunicato stampa.

“Vogliamo eliminare il tempo che intercorre nell’effettuare tali operazioni, affinchè i capitali non restino sospesi durante questi processi”, ha detto FT Hyder Jaffrey, responsabile Fintech presso UBS.

Traduzione: Alessandro Diodovich MLMZOOM.IT
Fonte: universomlm.com

Fonte News...


Tags: network marketing
0 commenti
Report        

Leggi anche:

(max 200 caratteri)

(max 256 caratteri)