News Recenti


My Advertising Pays , fine preannunciata? Staremo a vedere

Continui problemi, una storia che va avanti da troppo tempo!

Dopo circa 3 settimane di silenzio da parte parte dell’azienda MyAdvertisingPays, in cui secondo loro sono stati riscontrati problemi al DB che hanno causato un blocco del profit share (sembrava un semplice problema a cui stavano lavorando alacremente, quindi di breve durata) , nella serata di ieri un utente ci ha girato per conoscenza l’aggiornamento delle informazioni sullo stato attuale che vogliamo tradurvi, documentarvi ed infine esprimervi il nostro pensiero.
map

AGGIORNAMENTO 16/09/2016  20:56:00 MYADVERTISINGPAYS
Ciao a tutti,
In primo luogo, ci scusiamo per la mancanza di comunicazione avvenuta ultimamente ed allo stesso tempo vi ringraziamo per la vostra pazienza.
Quattro (4) anni fa MAP si è evoluta da un semplice schizzo su carta ad un fenomeno finanziario. Più di ogni altra cosa, però, MyAdvertisingPays ha contributo ad offrire a ciascuno di noi un viaggio emozionante che ha contributo a cambiare la vita di migliaia di persone. Insieme abbiamo proseguito , sempre con lo sguardo concentrati sulla crescita e la prosperità dei nostri membri.
Le ultime settimane hanno visto la presenza di ulteriori problemi tecnici sommati a problemi avuti dalle precedenti esperienze e dal processore di pagamento con il quale siamo ancora alle prese. Questi problemi tecnici fortunatamente (dovuti principalmente a un grande trasferimento di dati) sono stati tutti  risolti, e dopo appena quarantotto (48) ore terminati fino a Lunedi (19-09-2016), abbiamo in programma di essere pienamente operativo il Mercoledì (21-09-2016).
Detto questo, tuttavia, i problemi di elaborazione dei pagamenti persistono. Per ragioni che non dipendono da noi, il nostro processore di pagamento ha deciso di mettere un blocco sia sul nostro conto in $, limitando la nostra capacità di concludere affari e ostacolando notevolmente la condivisione e distribuzione degli utili ai nostri iscritti.
Allo stesso tempo, nonostante le pesanti pressioni, il nostro processore di pagamento ha deciso di trattenere i nostri fondi per una tempistica non dichiarata ed imprevista – si pensa a circa 6 mesi. Inutile dire che abbiamo consultato con il nostro avvocato e – senza un’azione immediata verso il processore di pagamento (VXGateway ndr) – cerchiamo di istituire un’azione legale al fine di recuperare immediatamente questi fondi.
Di conseguenza, mentre le nostre soluzioni tecniche consentono di ripartire con il business Mercoledì (21/09/2016), i nostri problemi con il processore di pagamento non ci consento di fornire alcuna scadenza immediata per la risoluzione del problema.
Di conseguenza, siamo costretti a sospendere le operazioni MAP, finanziarie e non finanziarie, fino a quando, fino a quando verrà risolto il problema del processore di pagamento . Va da se che tutto ciò è uno shock per voi come lo è per noi qui in MAP. Abbiamo messo tanto impegno per la costruzione di questo fantastico prodotto e ora siamo soffocati da situazioni esterne che non dipendono da noi.
Tutto questo viene detto, lentamente e dolorosamente, mentre siamo dispiaciuti per il problema del processore di pagamento, d’altra parte abbiamo alcuni sviluppi fantastici. Durante il corso della nostra espansione e di crescita, abbiamo avuto la fortuna di aver raccolto l’attenzione di un certo numero di grandi aziende partner.
La fortuna ha voluto che, abbiamo iniziato degli importanti discorsi con un certo numero di aziende blue chip che, attraverso la partnership con il team esecutivo di Map, è in grado di rendere maggiormente influente la nostra azienda – di conseguenza – la vostra linea.
Va da sé che, mentre stiamo facendo del nostro meglio per risolvere i problemi del processore di pagamento, siamo rimasti veramente entusiasti preparando la condivisione di questo progetto, con i nostri membri più fedeli!
Le prossime due (2) settimane saranno piene di aggiornamenti come li avremo a disposizione, e – come sempre – vi ringraziamo per il vostro impegno e pazienza.
MyAdvertisingPays

Come è facile intuire ragazzi questo business sta volgendo mestamente al termine, come era logico che fosse.

Nel nostro blog, nonostante tutti ci siano sempre venuti contro, lo abbiamo sempre definitivo una truffa colossale, soprattutto per i personaggi che ne facevano parte, oltre che per le modalità… cliccare su 10 banner al giorno e diventare ricchi, SI con i soldi degli altri…!!!

Ma riepiloghiamo quanto accaduto:
My Advertising Pays è scappato letteralmente dagli USA, lasciando 200.000 americani con un pugno di mosche in mano, mentre l’azienda si è creata un bel “gruzzolo” per venire a frodare le persone in Europa e durare qualche mese in più rispetto ai soli ponzi online.
Non bastasse ciò si sono inventati per prendere ulteriore tempo, la conversione dei pack da $ ad €, li almeno altre 3-4 mesi li hanno guadagnati.
Già l’aspettare la maturazione del pack 60 giorni per poi ritiriare dopo altri 30 giorni, doveva far bene intendere di cosa si trattasse.
Ora per concludere in bellezza si sono inventati che il processore VXGateway che è il loro processore di punto in bianco e per nessun motivo, abbia bloccato milioni e milioni di €/$ e per quale scopo? Indagando a fondo siamo venuti a conoscenza che nei due siti Map e VXGateway, ora lo hanno cancellato…ma gli indirizzi delle società erano identici. Non è che il processore è sempre il loro ?

vx

maps

Ora ragazzi, parliamoci chiaro, ancora c’è gente che si fa chiamare leader e che fa delle sponsorizzate in FACEBOOK ed altri canali social, dove invita anche voi a vivere la loro splendida vita fatta di 10 click al giorno, oppure vendendo traffico da click baiting ?
Ma davvero continuate a crederci dopo tutto quello che succede da quasi un mese.

Ora, eticamente questi business assurdi non andrebbero neanche proposti, ma a maggior ragione ora che è evidentemente “NON PAGANTE”.

Continueranno a fare video dove vi diranno che è possibile cambiare vita, continueranno a pretendere i vostri soldi per pagarsi i loro stipendi mensili.

Quindi il nostro accorato appello è quello di NON ABBOCCARE, VI VOGLIONO COINVOLGERE UGUALMENTE, MA L’AZIENDA NON STA PAGANDO, E’ CHIARO ?

Inoltre per il futuro segnatevi su un libricino chi vi ha proposto questo business “sfigato” e la prossima volta che ne verrà a proporne uno nuovo ditegli “NO GRAZIE”.

Le azienda ponzi esisteranno sempre, ma solo eliminando gli scammatori seriali (chi vi propone questi business), lentamente potremmo tornare ad uno stato di normalità nel network marketing.

Previsione: Come tutti i business non paganti, le persone affezionate attenderanno un breve periodo di 2-3 settimane, per poi migrare altrove.

Alla fine di tutto domandatevi, chi ha guadagnato in questo sistema ?

Anche Trafic Monsoon ha iniziato con il blocco dei fondi di Paypal per poi fallire venendo bloccato dalla SEC americana, per quanto riguarda MAP..visto che Deese è scappato dagli USA ed ha iscritto l’azienda a Londra (UK), questa eventualità è scongiurata, quindi il problema è anche maggiore, come lo fu per ONETHOR, una mina vagante che un domani potrebbe intaccare anche i paesi dell’Oriente, Cina, Giappone, Korea ecc.

In passato un’altra azienda Banners Broker si è comportata in modo simile, finchè poi la polizia non ha sequestrato conti vari, pieni zeppi di milioni di $ VOSTRI.

Attenzione ragazzi, noi di MLMZOOM.it vi diciamo: non credete a queste persone, le usano come amo per attirarvi ed estorcervi i vostri soldi !

Un saluto a tutti e buon inizio settimana.

Alessandro Diodovich – MLMZOOM.it

Fonte News...


Tags: network marketing
0 commenti
Report        

Leggi anche:

(max 200 caratteri)

(max 256 caratteri)