News Recenti


Herbalife aderisce al Registro Integratori Alimentari

Il servizio che presto verrà lanciato OWL (Online Wellness Library) donerà trasparenza e rafforzerà la fiducia dei consumatori nei confronti degli integratori alimentari....

 

Il servizio che presto verrà lanciato OWL (Online Wellness Library) donerà trasparenza e rafforzerà la fiducia dei consumatori nei confronti degli integratori alimentari.

“Herbalife ha promosso l’utilizzo di un database user-friendly per oltre 18 mesi, insieme ad altri membri CRN e ad altre aziende come GNC” dice Bill Frankos Senior Vice Presidente Herbalife per la Scienza, la sicurezza e la conformità dei prodotti.

“E’ chiaro per noi, dati tutti quei giudizi negativi, che c’era il bisogno di creare un servizio dove i consumatori potessero andare a trovare informazioni precise e aggiornate sui prodotti.”

I database delle agenzie come la National Institutes of Health (NIH) Office of Dietary Supplements (ODS) Dietary Supplement Label Database (DSLD) esistono già da un po’, ma non sono database accessibili ai consumatori, servono solamente alle esigenze dei ricercatori, ha spiegato il dottor Frankos .
“Il database OWL è il nostro impegno per la trasparenza rivolto a tutti i consumatori.”

Beta-testing

Herbalife è una delle nove società coinvolte nel beta-testing del Registro dei prodotti, sviluppato e gestito da UL.

“Il Beta-test è stato molto utile”, ha detto il dottor Frankos.
“Ed ha individuato alcune aree sul quale UL ha bisogno di lavorare, ed questo è l’obiettivo del beta-testing. UL è impegnata a sistemare tutti quei punti prima della sua presentazione, che avverrà la prossima settimana in occasione dell’incontro annuale CRN”.

Il Registro opera su due livelli: Al Livello 1 vi sono le informazioni  base di prodotto che saranno accessibili a chiunque e permetterà ai produttori / distributori di aggiungere i loro prodotti senza alcun costo. Le informazioni includono i dettagli sul prodotto, compresi gli ingredienti, il marchio, le dichiarazioni degli allergeni, le porzioni degli ingredienti e molto altro ancora.

Il Livello 1 richiederà anche alle aziende di fornire informazioni di contatto sugli impianti di produzione e confezionamento che sono accessibili solo dalla FDA, generando un identificatore univoco per ogni prodotto.

Il Livello 2 consentirà alla società di fornire informazioni più approfondite sui prodotti, tra cui, ad esempio, il caricamento delle documentazioni di supporto, Documentazioni cGMP di terze parti, le specifiche del prodotto. L’accesso a queste ulteriori informazioni sarà limitato con un’area a pagamento.

“Alcune informazioni saranno disponibili solo alla FDA e questo renderà ancora più facile il loro lavoro” ha spiegato il dottor Frankos. “Per esempio, la FDA attualmente non sa dove sono prodotti i supplementi, quindi questo livello fornirà ulteriori informazioni confidenziali all’Agenzia.”

Supporto

CRN ha reso accessibile la visione delle informazioni del database ad una condizione, la collaborazione, ed è supportato da altre associazioni del settore.

Dr Dan Fabriant, l’amministratore delegato e direttore esecutivo della Natural Products Association, ha dichiarato che anche se la NPA è favorevole all’iniziativa, l’associazione non ha intenzione di instaurare una collaborazione con loro.

Frank Lampe, Vice Presidente, Communications & Industry Relations per United Natural Products Alliance (UNPA), ha detto: “UNPA deve ancora rivedere il database di CRN, ma ci aspettiamo di ricevere una dimostrazione da loro a breve. Siamo favorevoli al progetto e ci aspettiamo un supporto per apprendere maggiori dettagli sul meccanismo e sul suo funzionamento “.
Per guardare il video con Steve Mister, Presidente e CEO di CRN, riguardo la OWL, Clicca qui (in inglese)

Traduzione: Alessandro Diodovich MLMZOOM.IT
Fonte: nutraingredients-usa.com

Fonte News...


Tags: network marketing
0 commenti
Report        

Leggi anche:

(max 200 caratteri)

(max 256 caratteri)