News Recenti


Le autorità rimborsano 350.000 distributori Herbalife

Le autorità rimborsano 350.000 distributori Herbalife – I rimborsi ammontano ad un totale di $ 200 milioni...

Le autorità rimborsano 350.000 distributori Herbalife – I rimborsi ammontano ad un totale di $ 200 milioni, è questo l’accordo raggiunto con la FTC  e l’azienda nel luglio 2016.

La Federal Trade Commission ha inviato assegni a 350.000 persone che hanno investito soldi con Herbalife. E’ ciò che è stato stabilito dalla società con le autorità nel luglio dello scorso anno, costringendo Herbalife a fare alcuni cambiamenti nelle loro pratiche commerciali.

Herbalife ha accettato di rimborsare parzialmente le perdite dei distributori e risarcirà $ 200 milioni. E’ qualcosa che rende questa azione a tutela dei consumatori come una delle più grandi distribuzioni effettuate dalla Commissione Federale. La maggior parte dei controlli, che cercano di compensare parzialmente le perdite sono per importi compresi tra 100$ e 500$, anche se alcuni saranno più alti. Secondo la dichiarazione della FTC, uno di loro supererà i 9,000 $ .

“Siamo lieti di annunciare che centinaia di migliaia di consumatori e distributori hanno ricevuto il loro denaro”, ha detto Jessica Rich, direttore dell’ufficio a tutela dei consumatori della FTC. “Ciò, sommato con i cambiamenti che l’azienda ha apportato, questa è una vittoria per i consumatori”, ha spiegato. La maggior parte dei distributori di Herbalife sono Latino.

Herbalife è stato al centro del ciclone dal 2012 in quanto l’investitore Bill Ackman attaccava la società accusandola di essere uno schema a piramide e scommetendo al ribasso nel mercato azionario. L’azienda ha resistito all’assalto in gran parte con il riacquisto di azioni che ha fatto con i suoi soldi e il sostegno avuto da un altro investitore miliardario Carl Icahn, che il mese scorso è stato nominato consigliere speciale del presidente eletto Donald Trump per le questioni riguardanti la regolamentazione.

Regole per tutti

I proprietari di aziende di MLM sono richiamati dalla commissione nel fare dichiarazioni mendaci riguardanti i guadagni, quindi violando le leggi.  “Alcune aziende utilizzano esempi nel multilivello come limousine e stili di vita di lusso come esca per i consumatori, ma queste promesse non sono del tutto vere. Altre aziende utilizzano un tattica più sottile, ovvero quella di parlare ai consumatori puntando al  vostro desiderio di diventare “capi di voi stessi”, trascorrere più tempo con i vostri bambini o di assicurare il futuro finanziario della vostra famiglia “.

La FTC fa notare che pochissimi marketing multilivello guadagnano molto di più di un supplemento al reddito quindi non è possibile fare affermazioni che non riflettono la realtà.

Inoltre, ricordate che gli incentivi devono essere sulle vendite e non sull’affiliazione di nuovi distributori.

In linea con questo richiamo del patto con Herbalife, le autorità federali mettono in guardia chi avrà intenzione di entrare in una nuova azienda di MLM che siano ben informati oltre che dovranno porsi diverse domande.
Dovete vendere i prodotti per forza ai vostri amici o alla famiglia ? Se le persone acquisteranno è per farvi un favore o perchè sono veramente innamorati del prodotto ? Gli stessi prodotti più economici li trovate altrove ? Avete considerato il prezzo da sostenere per mettere in piedi una rete ? “Se vi dicono di non preoccuparvi, perché le vendite arriveranno con l’ingresso di altre persone, scappate”, questa è una raccomandazione.

Quando si riceve l’assegno
Assegno o contanti prima del 10 marzo. Sono stati inviati ieri (11 gennaio) quindi ci vorranno al massimo 10 giorni per arrivare.
La FTC afferma che non richiederà a nessuno di pagare spese ulteriori per ricevere il rimborso nel proprio conto.
Se avete domande relative potete farle all’addetto ai Rimborsi della FTC Analytics Consulting al 855-561-1178

Fonte: businessforhome.org

 

Fonte News...


Tags: network marketing
0 commenti
Report        

Leggi anche: